Arti Marziali “Masters” – FATTI o FANTASIA? – Parte 6

Questa è la “Parte 6” e la sezione finale della serie di articoli titolati “Arti Marziali ‘Maestri’ – FATTO o FANTASIA?”. Spero vi sia servita da insegnamento e da stimolo. Vi prego di lasciare liberamente i vostri commenti e le vostre personali conclusioni sia alla fine di questo post o sulla pagina dei “Commenti”.

Shihan Pascetta - Aki-Jitsu Seminar - Israel

MAGGIORI CONSIDERAZIONI NELLA “VITA REALE”

Di seguito verranno considerate le differenze tra Maestri a “tempo pieno” e Maestri a “part time”. E’giusto riconoscere che ci sono altri fattori che possono pesare a favore della credibilità del “tempo parziale”. In particolare, un fattore pertinente e attenuante può ben essere il tipo di lavoro a tempo pieno che un Maestro fa in aggiunta al part-time dedicato all’attività didattica nelle Arti Marziali

Ci sono esempi di Maestri part time che hanno un occupazione che è integrata parallelamente con la loro attività nelle arti marziali. Parecchi casi in cui questo può fare la differenza, possono per esempio, includere una carriera a tempo pieno come Poliziotto o una come Militare. (more…)

Share

Arti Marziali “Masters” – FATTI o FANTASIA? – Parte 5

Una nuova sezione di questo articolo “Arti Marziali “Master”- Fatto o Fantasia? sarà pubblicata ogni giovedì. Vi prego di lasciare i vostri commenti, feedback, domande e opinioni. Non vedo l’ora di parlarne con voi.

Shihan Pascetta- (Kimono bianco) Contro il Bastone, Allenamento Estivo - Wildwood, NJ - USA circa 1969

VALUTAZIONI QUALITATIVE

Per motivi di equità e di realismo poi,non dobbiamo pensare che, solo perchè un praticante ha scelto di lavorare a tempo pieno come istruttore di arti marziali automaticamente lui /lei venga legittimamente qualificato come “Maestro. Se così fosse allora tutte le persone che hanno scelto di farne un attività a tempo pieno potrebbero falsamente chiamarsi “AM Maestri”. Prima di tutto dobbiamo guardare come, quando, dove e da chi questa persona ha ricevuto le sue prime e basiche credenziali di insegnamento. (more…)

Share

Arti Marziali “Masters” – FATTI o FANTASIA? – Parte 4

Una nuova sezione di questo articolo : “Arti Marziali “Maestri” – FATTO o FANTASIA?” sarà pubblicata ogni Giovedì. Vi prego di lasciare i vostri commenti , feedback e opinioni. Non vedo l’ora di parlarne con voi.

Shihan Pascetta & Osama Arkia - Israel

PRATICHE DISCUTIBILI

Purtroppo, oggi ci sono persone che si prendono la libertà di dare una loro personale interpretazione dei suddetti requisiti e pretendono di essere definiti “Gran Maestri “ o 10 Dan in quanto i “fondatori” o “patriarchi” di un loro “sistema”. La domanda pertinente è: “Gran Maestro” di che cosa?

Oggi in età moderna, ci sono alcuni che usano lo status di decimo Dan con il proposito di dichiararsi “fondatori” di un loro personale sistema. Questa è una pratica seriamente discutibile. Se il modo fosse così immediato e attendibile qualsiasi persona con poca o nessuna esperienza e preparazione potrebbe con la fantasia dire che ha ‘creato’ un suo sistema unico. La mia opinione è che, anche se può o non può effettivamente essere in procinto di provare a creare un proprio sistema, il “reale” stato di questo suo metodo sarebbe certamente povero di credibilità e sostanza rispetto a quello di coloro il cui lavoro e sforzo è rimasto superando la prova del tempo e l’esame dei loro pari. Dice il saggio: “Lascia che sia il compratore a decidere”. (more…)

Share

Arti Marziali “Masters” – FATTI o FANTASIA? – Parte 3

Una nuova sezione dell’articolo : “Arti Marziali – Fatto o Fantasia?”sarà pubblicata ogni Giovedì. Vi prego di lasciare i vostri commenti dando un feedback o opinione. Non vedo l’ora di parlarne con voi.

Shihan Pascetta - Okinawa 1987

Importanza del livello della Cintura Nera

Le norme per i gradi/livelli superiori di cintura nera hanno impiegato molto più tempo a svilupparsi. La maggior parte dei sistemi istituiti vede i primi tre livelli di cintura nera come i livelli in cui lo studente si concentra sul perfezionamento della tecnica fisica e comincia a comprendere meglio il rapporto tra i vari aspetti del sistema. Lo studente comincia da qui a capire chiaramente i principi che disciplinano questi aspetti insieme alle tattiche e alle strategie pertinenti. È significativo notare che egli deve anche acquisire una maggiore esperienza per poter passare le sue conoscenze e informazioni agli studenti che ne hanno meno. (more…)

Share

Arti Marziali “Masters” – FATTI o FANTASIA? – Parte 2

Una nuova sezione dell’articolo:”Arti Marziali ‘Master”‘- Realtà o Fantasia?” verra’ pubblicata tutti i Giovedì. Vi prego di lasciare un commento dando i vostri feedback e/o pareri. Non vedo l’ora di parlarne con voi.

CONFRONTI CON ALTRE DISCIPLINE

Se leggiamo nella storia possiamo fare qualche confronto in parallelo con l’evoluzione di altri sistemi di formazione accademica. In certi momenti infatti, ci sono stati alcuni studiosi molto famosi e insegnanti il cui lavoro ha superato la prova del tempo ed è ancora oggi validissimo: Aristotele, Platone, Leonardo da Vinci, Confucio, Lao Tzu, per citarne solo alcuni. Questi “Maestri” hanno insegnato a lungo prima ancora che ci fossero le università o venissero rilasciati diplomi e lauree. (more…)

Share

Arti Marziali “Masters” – FATTI o FANTASIA? – Parte 1

Aggiungerò una nuova sezione dell’articolo:’Arti Marziali “Master” – Realtà o fantasia?’ tutti i Giovedì. Vi prego di lasciare un commento dando i vostri feedback e/o pareri. Non vedo l’ora di parlarne con voi.

Vi siete mai domandati che cosa i termini: ”Cintura nera”, o “Maestro” di Arti Marziali, significhino veramente?

STORIA e CONTESTO

Le Arti marziali in una forma o nell’altra sono diventate, nel corso degli ultimi 6 o 7 decenni, parte integrante del ”quotidiano occidentale”. Sono pochi oggi i film d’azione o serie televisive nel mondo che non mostrino una qualche specie di tecnica marziale e talvolta, anche la parte più sottile dell’aspetto mentale e filosofico della medesima.

Contemporaneamente a questa esposizione c’è anche un elemento che ha aggiunto e contemporaneamente detratto credibilità a tali competenze/capacità. Questo è l’elemento della “classificazione della cintura”. Sono pochi gli occidentali che non siano stati esposti ai termini “Black Belt” o “Karate Master”, “Kung Fu Master”, ecc.

La domanda pertinente è: che cosa, di fatto, questi termini rappresentano nella realtà, piuttosto che nella fantasia. (more…)

Share